21 gennaio 2021 - This week in The NEJM

21/1/2021

Partecipazione epigenetica alla risposta immunitaria

Postinfectious Epigenetic Immune Modifications — A Double-Edged Sword
Articolo complesso che illustra come funziona il meccanismo di partecipazione epigenetica alla risposta immunitaria conosciuta per renderla duratura e come gli espisodi infettivi precorsi possano danneggiare questo meccanismo.

Leggi tutte le segnalazioni e apri i link ai full text

16 gennaio 2021 - This week in The Lancet

16/1/2021

La Comune di Parigi e Mary Corinna Putnam Jacobi

Offline: The Paris Commune and the birth of American medicine
Ricorre nel prossimo febbraio il 150° anniversario della Comune di Parigi e il Direttore di The Lancet rievoca quei 72 giorni di esperimento rivoluzionario con il "suo sogno di pace, giustizia ed eguaglianza" insieme alla figura di Mary Corinna Putnam Jacobi, di origine inglese, una delle prime donne laureate in Medicina all'Università di Parigi, che fu presente a quegli eventi e per il resto della sua vita ne rimase segnata. La Jacobi è oggi nota soprattutto per essere stata una forte sostenitrice dei diritti delle donne.

Leggi tutte le segnalazioni e apri i link ai full text

Nejm: Promuovere la vaccinazione contro il Covid-19 negli Stati Uniti

6/1/2021


6 gennaio 2021
Beyond Politics - Promoting Covid-19 Vaccination in the United States
Le ricerche sui consumatori e l'economia comportamentale suggeriscono 12 strategie chiave per un'efficace promozione dei vaccini...
>Leggi tutto


9 dicembre 2020 - This week in JAMA

9/12/2020

Anziani e mascherine

Peripheral Oxygen Saturation in Older Persons Wearing Nonmedical Face Masks in Community Settings
Studio della McMaster sul rischio che nelle persone anziane l'uso della mascherina possa causare ipossia. Nel piccolo campione esaminato, soggetti di età media 76 anni, parte dei quali in trattamento per cronicità, non è stata riscontrata alcuna desaturazione di ossigeno causata dalla mascherina.

Leggi tutte le segnalazioni e apri i link ai full text

5 dicembre 2020 - This week in The BMJ

5/12/2020

Allattamento con latte di donatrici in caso di malattie

The use of human donor milk
Articolo di pratica sanitaria sulla donazione di latte materno e sull'uso dello stesso. Quando il latte della madre naturale è insufficiente, il latte da donazione, pastorizzato, è efficace nel nutrire e nel proteggere dall'enterocolite. In particolare le madri con tubercolosi polmonare o lesioni erpetiche devono essere incoraggiate a utilizzare latte da donazione. Non esiste questa necessità, invece, per le madri affette da COVID 19.

Leggi tutte le segnalazioni e apri i link ai full text

5 dicembre 2020 - This week in The Lancet

5/12/2020

Aggiornamento 2020 della linea guida sull'attività fisica WHO

Physical activity guidelines 2020: comprehensive and inclusive recommendations to activate populations
Viene presentato l'aggiornamento 2020 della precedente Linea Guida WHO 2010 sulla promozione dell'attività fisica nella popolazione generale nel rispetto dell' obiettivo per tutte le nazioni di ridurre del 15% la sedentarietà entro il 2030. Questo aggiornamento contiene importanti novità strutturali ...

Leggi tutte le segnalazioni e apri i link ai full text

3 dicembre 2020 - This week in The NEJM

3/12/2020

Covid: la risposta alla domanda "quando avremo il vaccino?"

“When Will We Have a Vaccine?” — Understanding Questions and Answers about Covid-19 Vaccination
La domanda di tutti "quando avremo il vaccino?" sottointende tre domande: quando ci sarà un vaccino efficace e sicuro, quando saremo vaccinati, quando si potrà tornare a una vita come quella di prima. Alla prima domanda ha già pensato la FDA fornendo alle ditte produttrici una linea guida contenente tutte le necessarie indicazioni perché il vaccino sia efficace e sicuro. La terza domanda ha una risposta numerica: quando saranno vaccinati in USA almeno 200 milioni di persone e nel mondo almeno 5,6 miliardi. La risposta alla seconda domanda è invece politica e riguarda le priorità di somministrazione e le regole di una giustiziia sociale che, almeno negli USA cui questo articolo di opinione fa riferimento, non c'è. A questo aspetto ed alla prevedibile opposizione al vaccino da parte di alcuni gruppi è dedicato l'articolo.

Leggi tutte le segnalazioni e apri i link ai full text

12 novembre 2020 - This week in The NEJM

12/11/2020

Appendicite acuta: antibiotici o appendicetomia

A Randomized Trial Comparing Antibiotics with Appendectomy for Appendicitis
CODA (Comparison of the Outcomes of antibiotic Drugs and Appendectomy, CODA) è il più ampio trial (25 Centri USA) per il confronto tra terapia antibiotica e l'intervento per l'appendicite acuta. La randomizzazione riguarda 1552 soggetti adulti (414 con appendicoliti), dei quali 776 trattati con antibiotici (47% non in Ospedale ) e 776 operati di appendicetomia. End point primario la valutazione della qualità della vita (questionario EQ-5D) a 30 giorni e secondario la necessità di intervento dei soggetti trattati con antibiotici. La qualità della vita è risultata comparabile, mentre nel 30% di quelli trattati con antibiotico si è reso necessaria la chirurgia. La presenza di appendicoliti fa propendere per la necessità di intervento.

Leggi tutte le segnalazioni e apri i link ai full text

7 novembre 2020 - This week in The Lancet

7/11/2020

COVID-19: che cosa aspettarci dalla prima generazione di vaccini

What can we expect from first-generation COVID-19 vaccines?
In previsione dell'inizio della distribuzione di vaccini antiCovid tra la fine del 2020 e l'inizio del 2021, da parte di epidemiologi dell' Università di Hong Kong vengono formulate molte perplessità: si può citare ad esempio che esistono dubbi che sia sufficiente vaccinare oltre il 30% della popolazione per spezzare il contagio, e poi che gli attuali vaccini sembra ottengano la sterilizzazione del tratto respiratorio basso non di quello alto, che non si ha alcuna sicurezza di poter ottenere un'immunità duraura e neppure dell'efficacia dell'immunità passiva da somministrazione di anticorpi. E poi, chi vaccinare prima? E' un problema che spetta ai politici risolvere e anche qui come esempio si può citare la proposta US Ntional Academy of Medicine di privilegiare gli strati sociali piu' deboli.

Leggi tutte le segnalazioni e apri i link ai full text

20 ottobre 2020 - This week in JAMA

20/10/2020

Editoriale sulla mortalità in eccesso in USA durante la pandemia

Excess Deaths and the Great Pandemic of 2020
H. Bauchner, Editor in Chief di Jama, fa presente che nelle pagine di questo fascicolo di JAMA si legge che nei primi 5 mesi di questa pandemia in USA ci sono stati 225.000 decessi in più e che se questo andamento si mantiene a fine anno i morti in eccesso rispetto alle stime statistiche supereranno i 400.000, il più alto tasso di mortalità specifica tra i Paesi occidentali. Si deve anche avere presente che per ogni deceduto ci sono 9 persone affette. La conseguenza sociale è la piu' grave crisi economica dal 1929.

Leggi tutte le segnalazioni e apri i link ai full text