Infodemia e Covid-19: un test per l’alfabetizzazione sanitaria in uno tra i momenti più critici per la salute e il benessere della popolazione mondiale

5/6/2020

E’ imprescindibile non riflettere sull’importanza di avere adeguata health literacy in un momento di emergenza come quello attuale.
Possedere competenze di alfabetizzazione sanitaria conferisce infatti quelle abilità utili per analizzare criticamente la mole di informazioni che riceviamo e usarle per esercitare un maggiore controllo sugli eventi e sulle situazioni della vita.

Nuovo coronavirus Covid-19: Nejm, Lancet, Jama, Bmj e i principali editori pubblicano aggiornamenti sulla diffusione dell'epidemia, linee guida, dati clinici

5/6/2020

IN EVIDENZA:

  • NEJM: Idrossiclorochina come profilassi post-esposizione
  • Lancet: Studio più completo ad oggi su distanziamento sociale ottimale, l'uso della mascherina e protezione degli occhi
  • JAMA: Ossigenazione standard vs non invasiva
  • BMJ: Sindrome infiammatoria multisistemica simile a Kawasaki in bambini parigini
#NOVITÁ: Cochrane Rapid review: Convalescent plasma or hyperimmune immunoglobulin for people with COVID‐19 (14 maggio)

Ultimo aggiornamento: 5 giugno.

Lancet crea il Covid-19 Resource Centre: aggiornamenti su trasmissione e cure

5/6/2020

Per aiutare gli operatori sanitari e i ricercatori che lavorano in condizioni difficili per porre fine all'epidemia di nuovo coronavirus Covid-19, Lancet ha creato una pagina che raccoglie tutti gli articoli pubblicati sulle sue riviste.

Ultimo aggiornamento: 5 giugno.

thelancet.com

Jama: aggiornamenti su diagnosi, farmaci e vaccini per il virus SARS-CoV2

5/6/2020

Jama attraverso i suoi Viewpoint pubblica gli aggiornamenti su diagnosi e trattamento.

Ultimo aggiornamento: 5 giugno.

jamanetwork.com

Bmj dedica all'epidemia da nuovo coronavirus un'intera sezione

5/6/2020

Con le ultime novità, BMJ aggiorna le informazioni sull'epidemia da nuovo coronavirus.

Ultimo aggiornamento: 5 giugno.

bmj.com

Nejm: novità su trasmissione, incubazione e trattamento del nuovo coronavirus Covid-19

5/6/2020

Sul NEJM articoli e risorse ad accesso gratuito su analisi epidemiologica e trasmissione del virus.

Ultimo aggiornamento: 5 giugno.

nejm.org

Coronavirus in bambini e ragazzi: il punto su salute e benessere psicologico

5/6/2020

#NOVITÁ:
• da BMJ (2 giugno): Studio italiano su numerosità e gravità incidenti domestici nei bambini
ISS (21 maggio): Indicazioni ad interim su malattia di Kawasaki e sindrome infiammatoria acuta multisistemica in età pediatrica e adolescenziale
Revisione (19 maggio): È improbabile che i bambini siano i principali motori della pandemia
Ultimo aggiornamento: 4 giugno.

A che punto siamo con il vaccino per il coronavirus e quali sono le terapie attualmente in uso

4/6/2020

In questo articolo IN CONTINUO AGGIORNAMENTO proviamo a capire a quali scoperte è giunta la comunità scientifica per la messa a punto di terapie valide e la predisposizione di un vaccino efficace.

Nei box gialli i link ai siti web con i trial clinici per lo sviluppo del vaccino e alle terapie in sperimentazione.

#NOVITÁ: Remdesivir: risultati di un trial fase 3 sul trattamento di 5 o 10 giorni
#NOVITÁ: Clorichina e idrossiclorichina l'OMS RIPRENDE i trial
#NOVITÁ: Che cos'è l'immunoterapia e le evidenze scientifiche sull'efficacia ad oggi
#NOVITÁ: Anakinra per i pazienti con iperinfiammazione

Ultimo aggiornamento: 4 giugno.

Superbatteri e antibiotico-resistenza: gli ulteriori fattori di rischio in agguato legati a Covid-19

27/5/2020

La pandemia da Covid-19 si è sviluppata in un momento in cui già l’antibiotico resistenza rappresentava una grave minaccia alla salute pubblica.

Pochi studi si sono occupati specificamente di superinfezioni o AMR (resistenza antimicrobica) associate a Covid-19, ma sebbene non sempre omogenei, alcuni dati interessanti emergono.

Carenza di vitamina D possibile fattore di rischio per l'aggravamento di Covid-19?

22/5/2020

Il legame tra vitamina D e sviluppo di patologie è stato ampiamente studiato, anche se con evidenze talvolta contrastanti. Inoltre, i dati di un beneficio dell’integrazione di vitamina D rispetto alla prevenzione delle infezioni, almeno in soggetti gravemente carenti, sembrano convincenti.

L'articolo offre un quadro d'insieme degli studi più rilevanti ad oggi sulla probabile associazione tra carenza di vitamina D e maggiore rischio di mortalità da Covid-19.