1 marzo 2019 - This week in The BMJ

1/3/2019

Infezioni urinarie nei pazienti anziani in trattamento con antibiotici

Antibiotic management of urinary tract infection in elderly patients in primary care and its association with bloodstream infections and all cause mortality: population based cohort study

Studio di coorte retrospettivo per gli anni 2007-2015 sulla tempistica nel trattamento delle infezioni urinarie nei pazienti anziani. In questo strato di popolazione qualunque ritardo nell'assunzione di antibiotici rispetto al trattamento nella fase iniziale comporta un maggiore rischio di sepsi e di decesso.

Leggi le altre segnalazioni e apri i link ai full text...

23 febbraio 2019 - This week in The BMJ

23/2/2019

Minerva

Brains in space . . . and other stories

1. da JAMA Neurology, le immagini NMR diffusione dell'encefalo di 26 astronauti esaminati prima e dopo un viaggio spaziale rivelano in tutti un incremento del contenuto di acqua, persistente nel tempo) 
2. da DIABETOLOGIA i diabetici trattati con chirurgia bariatrica per obesità presentano non solo una remissione del diabete, ma anche un rischio molto minore di accidenti vascolari rispetto ai non operati
3. da PLOS Medicine, esiste una correlazione diretta fra elevato BMI e incidenza di psoriasi
4. da BMJ Quality&Safety, risulta che nei dipartimenti di urgenza i medici più esperti prendano le decisioni nei casi difficili con maggioire sicurezza
5. da OPEN BMJ, risulta che più attività fisica si fa e meno si accumula grasso

Leggi le altre segnalazioni e apri i link ai full text...

23 febbraio 2019 - From JAMA Network

23/2/2019

Sclerosi multipla: un trattamento immediatamente aggressivo è efficace?

Clinical Outcomes of Escalation vs Early Intensive Disease-Modifying Therapy in Patients With Multiple Sclerosis

Da Jama Neurology. Studio di coorte multicentrico 1998-2016 per valutare l'utilità di un atteggiamento terapeutico immediatamente aggressivo nei nuovi casi di sclerosi multipla. Dei 592 pazienti presi in esame, quelli trattati immediatamente con cure aggressive hanno presentato un decorso clinico meno grave di quelli trattati con terapia strettamente commisurata allo stato clinico.

Leggi le altre segnalazioni e apri i link ai full text...


23 febbraio 2019 - This week in The Lancet

23/2/2019

Valutazione FAO sullo stato di nutrizione globale 

Transforming food systems for better health

La FAO ha recentemente pubblicato l'edizione 2018 della sua Valutazione sullo stato della nutrizione nel mondo, che mostra una persistente crescita della popolazione sottonutrita, condizione che va di pari passo con le guerre interne e con i cambiamenti climatici. Questi ultimi sono anche causa della produzione di cibo con minore quantità di fattori nutrienti. Contemporaneamente, soprattutto nei nei Paesi sviluppati, ma anche in Africa, è in crescità l'obesità per la difficoltà, per ragioni di costo, di avere una nutrizione corretta. Per la FAO sottonutrizione, epidemia di obesità e cambiamento climatico sono problemi da affrontare subito

Leggi le altre segnalazioni e apri i link ai full text...


21 febbraio 2019 - This Week in the NEJM

21/2/2019

Emergenza: trattamento iniziale dei traumi cranici

Initial Care of the Severely Injured Patient

Aggiornamento sulle tecniche di assistenza e di rianimazione nel trattamento iniziale dei gravi traumi cranici
.

Leggi le altre segnalazioni e apri i link ai full text...


19 febbraio 2019 - This week in JAMA

19/2/2019

Probiotici: soldi spesi bene?

Are Probiotics Money Down the Toilet? Or Worse?

Il titolo significa più o meno questo. La giornalista di JAMA illustra quanto si sa oggi in merito all'utilità di questi integratori formati da batteri e lieviti destinati a far parte del microbiota, prevalentemente intestinale, che vengono sempre più prescritti e utilizzati.
Parte da due studi (pubblicati da Cell nel 2018) che non rilevano impianto intestinale dei nuovi batteri oppure un effetto ritardante la formazione del microbiota individuale dovuto proprio all'impianto, da altri due studi pubblicati dal NEJM (2018) che invece rilevano un effetto positivo nel trattamento di gastroenteriti e da una revisione Cochrane (2018) che non arriva a conclusioni.
Il resto dell'articolo ricostruisce la discussione sui probiotici, a partire dallo studio pubblicato su Cell nel 2015 che metteva in relazione cibo e microbiota individuale, e alla fine ipotizza una futura terapia antibiotici+probiotici potenziamente efficace sulle malattie infiammatorie intestinali e sull'obesità.

Leggi le altre segnalazioni e apri i link ai full text...


16 febbraio 2019 - This week in The BMJ

16/2/2019

Enterovirus trigger di malattia celiaca?

Enterovirus as trigger of coeliac disease: nested case-control study within prospective birth cohort

Esiste il presupposto che il morbo celiaco sia in qualche misura correlato a precedenti infezioni intestinali. Questo studio prospettico norvegese effettivamente rileva una significativa prevalenza di enterovirus nei campioni fecali in bambini a rischio genetico di malattia celiaca.

Leggi le altre segnalazioni e apri i link ai full text...



14 febbraio 2019 - This Week in the NEJM

14/2/2019

Smettere di fumare: sigaretta elettronica vs. sostituti nicotinici

A Randomized Trial of E-Cigarettes versus Nicotine-Replacement Therapy

Trial randomizzato a finanziamento pubblico che confronta l'efficacia delle sigarette elettroniche con quella dei sostituti nicotinici (gomme, caramelle, ecc.) A un anno di distanza l'uso delle sigarette elettroniche consente la cessazione dal fumo a oltre il 18% dei soggetti, contro meno del 9% di quanti utilizzavano i sostituti nicotinici. Soprattutto è impressionante la difficoltà a smettere di fumare.

Leggi le altre segnalazioni e apri i link ai full text...


8 febbraio 2019 - From JAMA Network

8/2/2019

Medicina generale: pressione arteriosa

Comparing Automated Office Blood Pressure Readings With Other Methods of Blood Pressure Measurement for Identifying Patients With Possible Hypertension. A Systematic Review and Meta-analysis

Da Jama Internal Medicine. Revisione sistematica. Le rilevazioni ambulatoriali della pressione arteriosa più accurate si ottengono negli studi medici con gli apparecchi di misurazione automatici a rilievi multipli.

Leggi le altre segnalazioni e apri i link ai full text...


5 febbraio 2019 - This week in JAMA

5/2/2019

Anestesia: delirium post operatorio negli anziani

Effect of Electroencephalography-Guided Anesthetic Administration on Postoperative Delirium Among Older Adults Undergoing Major Surgery. The ENGAGES Randomized Clinical Trial

Risultati del trial randomizzato ENGAGES realizzato per verificare se la comparsa di delirium post operatorio negli anziani può essere riferibile ad un'anestesia intraoperatoria troppo profonda. Per questo la profondità dell'anestesia è stata tenuta sotto controllo con la guida EEG. L'intervento di controllo non ha modificato l'incidenza post operatoria del delirium, che si è comunque verificato nel post operatorio in più del 25% dei casi, indipendentemente dalla profondità anestesiologica.


Leggi le altre segnalazioni e apri i link ai full text...