5 febbraio 2019 - This week in JAMA

5/2/2019

Anestesia: delirium post operatorio negli anziani

Effect of Electroencephalography-Guided Anesthetic Administration on Postoperative Delirium Among Older Adults Undergoing Major Surgery. The ENGAGES Randomized Clinical Trial

Risultati del trial randomizzato ENGAGES realizzato per verificare se la comparsa di delirium post operatorio negli anziani può essere riferibile ad un'anestesia intraoperatoria troppo profonda. Per questo la profondità dell'anestesia è stata tenuta sotto controllo con la guida EEG. L'intervento di controllo non ha modificato l'incidenza post operatoria del delirium, che si è comunque verificato nel post operatorio in più del 25% dei casi, indipendentemente dalla profondità anestesiologica.


Leggi le altre segnalazioni e apri i link ai full text...


26 gennaio 2019 - From JAMA Network

26/1/2019

Neurologia: stroke, riperfusione

Association of Time From Stroke Onset to Groin Puncture With Quality of Reperfusion After Mechanical Thrombectomy. A Meta-analysis of Individual Patient Data From 7 Randomized Clinical Trials
Da Jama Neurology. Metanalisi per definire quanto il tempo dallo stroke alle iniezioni di Alteplase incide sulla riperfusione. Viene calcolato dai neuroradiologi dell'Ospedale di Nanyes che 1 ora di ritardo comporta circa il 20% di minore riperfusione.

Leggi le altre segnalazioni e apri i link ai full text ...


19 gennaio 2019 - From JAMA Network

19/1/2019


Da JAMA SURGERY: anziani, delirium post operatorio e conseguenze a lungo termine

Association Between Postoperative Delirium and Long-term Cognitive Function After Major Nonemergent Surgery

La comparsa di delirium post operatorio è relativamente frequente ed ha conseguenze a lungo termine nei pazienti anziani. Questo studio di coorte non rivela negli operati non anziani effetti cognitivi a 90 giorni.


Leggi le altre segnalazioni e apri i link ai full text ...


15 gennaio 2019 - This week in JAMA

15/1/2019


GASTROENTEROLOGIA. Descrizione (Effect of Fecal Microbiota Transplantation on 8-Week Remission in Patients With Ulcerative Colitis), commento (Manipulating the Microbiome With Fecal Transplantation to Treat Ulcerative ColitisManipulating the Microbiome With Fecal Transplantation to Treat Ulcerative Colitis) e revisione con RobotReviewer di un trial australiano sull'efficacia per il controllo clinico della colite ulcerosa di trapianto fecale modificato dalla eliminazione dei batteri confrontato al trapianto non modificato. Il metodo del trapianto fecale si è già dimostrato utile nell'infezione enterica da clostridium difficile e 3 precedenti trial hanno suggerito una sua possibile utilità nella colite ulcerosa. Questo trial che mostra risultato favorevole (32% di remissioni brevi con trapianto modificato e 9% con trapianto non modificato) è piuttosto limitato dallo scarso numero di casi. RobotReviewer rileva possibilità di bias nel mantenimento della segretezza della lista di randomizzazione.

Leggi le altre segnalazioni e apri i link ai full text ...


1-8 gennaio 2019 - This week in JAMA

8/1/2019


DERMATOLOGIA.  Hydrogen Peroxide 40% (Eskata) for Seborrheic Keratoses
L'FDA ha approvato la commercializzazione di acqua ossigenata 154 volumi (= 40%) (Eskata, Aclaris Therapeutics, fiale monodose) per il trattamento topico della cheratite seborroica. E' il primo farmaco approvato per questa indicazione. Deve essere applicata in ambiente sanitario perché può avere effetti collaterali sgradevoli, anche se non più delle cure attuali.

Leggi le altre segnalazioni e apri i link ai full text ...


25 dicembre 2018 - This week in JAMA

25/12/2018



ORTOPEDIA, MEDICINA GENERALE.  Association of Pharmacological Treatments With Long-term Pain Control in Patients With Knee Osteoarthritis. A Systematic Review and Meta-analysis
La terapia per il dolore è finalizzata al trattamento della fase acuta. Esistono condizioni, quali l'artrosi, in cui il dolore si cronicizza. Per valutare quale possa essere la terapia antalgica a lungo termine del dolore artrosico è stata realizzata questa revisione sistematica, che riguarda il trattamento della gonartrosi per 12 mesi. Gli studi sono del tutto inconcludenti e la revisione sistematica non è in condizione di indicare risultati utili.

Leggi le altre segnalazioni e apri i link ai full text ...


11 dicembre 2018 - This week in JAMA

11/12/2018



NUOVE BIOTECNOLOGIE. TERAPIE INTENSIVE

Artificial Intelligence Tools for Sepsis and Cancer

  • I ricercatori dell'Imperial College di Londra hanno messo a punto uno strumento informatico (intelligenza artificiale) (da Nature Medicine) che fornisce supporto ai clinici delle Terapie Intensive indicazioni utili a trattare i pazienti in stato settico con la giusta quantità di fluidi e di farmaci vasopressori. Se ne dimostra l'efficacia nel ridurre la mortalità.
  • In caso di polmonite la prassi clinica è il trattamento antibiotico a largo spettro in attesa del risultato colturale. Il che ritarda la giusta terapia e crea resistenze. La colorazione fluorescente diretta endobronchiale consente di evidenziare subito direttamente le colonie Gram negative ed avviare subito il trattamento antibiotico mirato. La metodica e i risultati sono descritti nell'articolo di Science Translational Medicine.
Leggi le altre segnalazioni e apri i link ai full text ...


27 ottobre 2018 - From JAMA Network

27/10/2018


CARDIOLOGIA. Da JAMA Cardiology.  Association of Weather With Day-to-Day Incidence of Myocardial Infarction. A SWEDEHEART Nationwide Observational Study
Per valutare i possibili effetti del tempo atmosferico sull'incidenza dell'infarto miocardico, tutti i casi occorsi in Svezia nel periodo 1998-2013 sono stati aggregati al tempo atmosferico in atto al momento dell'esordio acuto. E' stata così messa in evidenza una correlazione significativa tra incidenza dell'infarto e bassa temperatura, aria fredda, scarsa insolazione, alta velocità del vento.


Leggi le altre segnalazioni e apri i link ai full text ...


20 ottobre 2018 - From JAMA Network

20/10/2018


Da JAMA PSYCHIATRY.  Effect of Prefrontal Cortex Stimulation on Regulation of Amygdala Response to Threat in Individuals With Trait Anxiety. A Randomized Clinical Trial
La stimolazione cerebrale magnetica è già ampiamente utilizzata per il trattamento della depressione. Dall'Università di Oxford viene portata una dimostrazione, su 18 pazienti con grave sindrome ansiosa, che la stimolazione magnetica della corteccia prefrontale è in grado di inibire l'attività dell'amigdala e con ciò ridurre la sensazione di paura.

Leggi le altre segnalazioni e apri i link ai full text ...


16 ottobre 2018 - This week in JAMA

16/10/2018



DIABETOLOGIA.  Association Between Bariatric Surgery and Macrovascular Disease Outcomes in Patients With Type 2 Diabetes and Severe Obesity
Le malattie vascolari sono una delle principali cause di morte dei pazienti obesi affetti da diabete tipo II. In questo studio retrospettivo (periodo 2005-2011) l'incidenza degli insulti vascolari nei soggetti obesi diabetici tipo II trattati con chirurgia bariatrica (n=5300) è stata del 2%, in pazienti analoghi non operati (n=15000) è stata superiore al 4%. Gli autori ritengono che il risultato, chiaramente in favore dell' intervento, debba comunque essere confermato da un RCT.

Leggi le altre segnalazioni e apri i link ai full text ...